Politiche finanziarie e fiscali nell’Italia settentrionale (secoli XIII-XV)

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

216

Formato

16×23

Uscita

ISBN

9788840006499

ACQUISTA SU:

Descrizione

Primavera dell’anno 1798. Il governo della Repubblica Cisalpina, in una situazione di grande precarietà, promuove un’inchiesta sistematica sugli orientamenti politici dei cittadini. Quasi tremilacinquecento persone del territorio lombardo vengono catalogate, secondo le proprie presunte opinioni, in elenchi di “patrioti” o di “nemici della pubblica causa”, corredati da notizie anagrafiche e socioeconomiche. Tale schedatura è espressione di un nuovo modo di concepire e di fare la politica e, al contempo, del crescente potere che gli apparati pubblici esercitano sulla vita dei singoli amministrati.

Autore