Perché sono europeo

Studi per Giulio Guderzo

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

539

Formato

14×21

Uscita

ISBN

9788840016740

ACQUISTA SU:

Descrizione

L’Europa è la protagonista di questo libro, il filo che annoda le tappe e gli incontri che hanno segnato la vita personale e professionale di Giulio Guderzo, professore emerito dell’Università di Pavia, dove è stato titolare e animatore della cattedra di Storia del Risorgimento dal 1976 al 2007. Questo volume, infatti, raccoglie una cinquantina di contributi che amici, colleghi e allievi hanno voluto offrirgli, ispirandosi proprio a quell’idea che da sempre guida il suo impegno umano, etico e culturale: l’Europa. Se nelle prime parti riaffiorano i luoghi, i maestri e il metodo che hanno plasmato prima la formazione e poi l’attività accademica e civica di Guderzo, una successiva serie di saggi mette in luce alcuni tratti del cammino verso quel federalismo europeo di cui egli si è fatto portavoce e convinto sostenitore. L’inserto fotografico, la bibliografia e l’elenco delle tesi dirette permettono di conoscere meglio l’opera di Guderzo.

Autore

Simona Negruzzo insegna Storia moderna all’Università Cattolica di Brescia e Storia della Chiesa presso la Facoltà di Teologia di Lugano. Fra i suoi recenti lavori: L’armonia contesa. Identità ed educazione nell’Alsazia moderna (Il Mulino 2005) e Gli “Acta Ecclesiae Brixiensis” del vescovo Domenico Bollani (Studium 2012). Daniela Preda è professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova, dove coordina il Corso di Studi in Scienze internazionali e diplomatiche. E’ autrice di numerosi volumi e saggi. Tra i più recenti: Alcide De Gasperi federalista europeo (Il Mulino 2004); Da Genova all’Europa. La vocazione europea negli ambienti economici della Liguria nel secondo dopoguerra (ECIG 2006); Altiero Spinelli e i movimenti per l’unità europea (Cedam 2010); (con Daniele Pasquinucci) Consensus and European Integration. An historical Perspective (Peter Lang 2012); (con Cinzia Rognoni Vercelli e Paolo G. Fontana) Altiero Spinelli, il federalismo europeo e la Resistenza (Il Mulino 2012).