Luigi Nascimbene e il suo tempo

Percorsi culturali tra il Sud America e l’Italia nell’Ottocento

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

112

Formato

14×21

Uscita

ISBN

9788840018249

ACQUISTA SU:

Descrizione

Il Convegno “Luigi Nascimbene e il suo tempo. Percorsi culturali tra il Sud America e l’Italia nell’Ottocento”, tenutosi a Pavia nel maggio 2007, prendeva le mosse sia dalla risistemazione dell’archivio conservato presso la Fondazione Nascimbene che dalle nuove ricerche sulla vita e sull’opera del suo fondatore, offrendo così un’occasione per far rivivere le vicende di Luigi Nascimbene, straordinaria e complessa figura di ingegnere-architetto, commerciante, esploratore e storico, nato nell’Oltrepò pavese e vissuto in America meridionale per quasi trent’anni. La pubblicazione delle relazioni presentate durante il Convegno riapre, con grande attualità, il discorso sulle “eredità” che Nascimbene ci ha lasciato: la curiosità e il desiderio di conoscenza del mondo che ci circonda, l’importanza dello studio dei popoli lontani e del loro territorio, il precipuo ruolo dell’istruzione nella nostra civiltà.

Autore

Fabio Zucca è titolare della cattedra Jean Monnet di Storia dell’integrazione europea presso l’Università degli Studi dell’Insubria. È anche direttore dell’Archivio storico dell’Università degli Studi di Pavia nonché direttore del Centro interdipartimentale di ricerca e documentazione sulla storia del Novecento dello stesso Ateneo. Fra le più significative pubblicazioni si segnalano: Agostino Codazzi. Cartografo, geografo ed esploratore (17931859) (1989); Autonomie locali e federazione sovranazionale. La battaglia del Conseil des Communes et Régions d’Europe per l’unità europea (2001 ried. 2012), con prefazione di Valéry Giscard d’Estaing e The International Relations of Local Authorities. From Institutional Twinning to the Committee of the Regions: Fifty Years of European Integration History (2012). È inoltre autore nonché curatore di volumi e saggi di storia dell’integrazione europea, con particolare riferimento alla storia politica europea, di storia contemporanea, storia delle esplorazioni geografiche e archivistica