Il sindacato nell’Italia del secondo dopoguerra

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

164

Formato

14×21

Uscita

ISBN

9788840014159

ACQUISTA SU:

Descrizione

I testi contenuti in questo volume si occupano della storia del movimento sindacale italiano in un periodo di tempo che va dalla fine degli anni quaranta alla metà degli anni settanta, nel quale le organizzazioni sindacali passano da momenti di grande difficoltà (ma anche di significativo rinnovamento) a una fase di protagonismo unico nella loro storia. Il sindacato è messo in primo piano come oggetto di studio, attraverso una particolare attenzione verso argomenti quali l.organizzazione, la rappresentanza, la contrattazione collettiva, l'”unità” o la “politicità” delle organizzazioni sindacali, anche in una prospettiva di ricerca di linee di lunga tendenza. L’insieme di saggi riflette l’importanza dell’interdisciplinarietà nello studio del periodo, offrendo la possibilità di letture da prospettive diverse, spesso anche complementari, ed è arricchito da una serie di riflessioni dei dirigenti e di atti delle organizzazioni sindacali sulla problematica analizzata dai!

Autore