Follie di guerra

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

256

Formato

14×21

Uscita

ISBN

9788840017518

ACQUISTA SU:

Descrizione

Il volume affronta il tema dei soldati che tra il 1915 e il 1918 furono internati in manicomio per i traumi prodotti dall’esperienza di guerra, e racconta la tragica esperienza di chi pagò un prezzo altissimo a una violenza nuova e inaudita per dimensioni e forme. Lo studio del caso dei ricoverati nell’ospedale psichiatrico di Colorno, nel quale per oltre un secolo furono internati i malati della provincia di Parma, permette di misurare concretamente la portata di quei traumi in un ospedale lontano dal fronte, e anche la diversità degli approcci e delle interpretazioni della “follia di guerra” da parte di medici militari e civili.

Autore

Ilaria La Fata, Dottore di ricerca in Storia presso l’Università degli studi di Parma, archivista, fa parte del Centro studi movimenti di Parma e della redazione di «Zapruder. Storie in movimento». É tra i curatori del volume La resistenza contesa (2004), e tra gli autori di Nella rete del regime (2004), Gli anni Settanta. Tra crisi mondiale e movimenti collettivi (2009). Da diversi anni si dedica allo studio della storia della psichiatria e delle istituzioni totali: sull’argomento ha realizzato il video documentario L’ordine della follia (2009).