Non c’è libertà lontano dalla verità

Giovanni Paolo II e gli Stati Uniti, 1978-1987

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

459

Formato

17×24

Uscita

ISBN

9788840016979

ACQUISTA SU:

Descrizione

Affrontando il rapporto tra Karol Wojtyla e gli Stati Uniti negli anni ’80, questa ricerca utilizza un’originale periodizzazione. La scelta di terminare il lavoro con il 1987 nasce dal bisogno di slegare la relazione tra la Santa Sede e gli Stati Uniti dal conflitto bipolare, considerato dalla Santa Sede e dallo stesso pontefice solo un episodio di una storia millenaria, quella della Chiesa cattolica, che andava al di là dello scontro con un fenomeno transitorio come il comunismo. Attraverso l’analisi tanto della pubblicistica più vicina o dipendente dalla Santa Sede quanto di quella statunitense e della documentazione archivistica disponibile oltre che di una ricca bibliografia, il libro individua tensioni e linee di sviluppo del rapporto complesso e multiforme tra Giovanni Paolo II e le amministrazioni e l’opinione pubblica statunitensi. Il libro, grazie al suo taglio innovativo, fa rivivere con dovizia di particolari le opinioni e le tensioni diffuse tra i protagonisti della vicenda, aprendo, in questo modo, nuove e stimolanti prospettive di ricerca.

Autore

Lucio Valent è titolare della Cattedra Jean Monnet in Storia dell’Integrazione europea presso l’Università degli Studi di Milano. Da più di un decennio è collaboratore del Centro per gli Studi di Politica Estera e Opinione Pubblica di Milano e membro del Segretariato della Commissione di Storia delle Relazioni Internazionali (CISH). I suoi ambiti di ricerca toccano la Storia delle relazioni internazionali e le vicende politiche del Regno Unito e degli Stati Uniti nel Novecento, con particolare attenzione rivolta al periodo successivo la Seconda guerra mondiale