La guerra sulla pelle

Servizi Segreti Alleati e Resistenza nel racconto dell’agente ORI

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

228

Formato

12, 5, 5×20

Uscita

ISBN

9788840015897

ACQUISTA SU:

Descrizione

Nella fase finale della Seconda Guerra Mondiale l’ORI, Organizzazione Resistenza Italiana, nonostante il ridotto numero di componenti, ebbe un ruolo straordinario nella campagna per la liberazione della penisola. Gli agenti ORI, inquadrati nei ranghi dell’OSS, il servizio segreto militare americano, operarono in territorio occupato dai tedeschi come ufficiali di collegamento con le formazioni partigiane. Questo libro-intervista a Ennio Tassinari, uno degli ultimi agenti superstiti, con un taglio divulgativo e autobiografico ma rigorosamente documentato, vuole dare un apporto utile a indagare e far conoscere al vasto pubblico questa organizzazione e il contributo che essa ha dato alla Lotta di Liberazione in Italia. Completa il volume un saggio storico di Marco Minardi, che, anche a seguito della consultazione di documenti inediti conservati presso gli archivi statunitensi, propone una lettura complessiva della genesi, degli obiettivi e delle azioni dell’ORI.

Autore

Davide Angeli, laureato in Scienze Politiche (Relazioni Internazionali) all’Università di Bologna. Ha studiato in Olanda e in Canada; attualmente è iscritto al corso magistrale di Strategia e Comunicazione all’Università di Modena e Reggio Emilia. Marco Minardi, storico. Autore di Messaggi dall’Emilia. Le missioni N.1 Special Force e l’attività d’intelligence in Emilia 194445 (con M. Storchi, Isrec Parma 2002), Disertori alla macchia (Clueb 2006), Oltre la linea del fronte. Ferruccio Trombetti e la missione alleata “Appomatox” (Marsilio 2008), Piero Boni, partigiano, sindacalista, socialista (con A. Ricciardi, Ediesse 2011). Dirige l’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma.