Leonardo e la Musica

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

163

Formato

11×17

Uscita

ISBN

9788840020693

ACQUISTA SU:

Descrizione

Tutti sanno che dopo aver fatto la gavetta presso la bottega del Verrocchio in quel di Firenze, nel 1482 Leonardo da Vinci si trasferì a Milano. A pochi invece è dato di sapere che, oltre che come ingegnere, architetto, pittore e inventore, vi arrivò anche con la qualifica di “musico e cantore”. Pertanto alla corte sforzesca gli venne chiesto di occuparsi pure di “cose musicali”. Oltre a sviscerare il rapporto fra il grande genio e il mondo dei suoni, il libro racconta, nel modo più semplice e accattivante possibile, la vita musicale dell’Italia del Quattrocento, con particolare riferimento a quella della Milano di Leonardo e di Ludovico il Moro.

Autore

Ennio Cominetti (1957) vive a Varenna, sul lago di Como. Lavora come organista, compositore e direttore d’orchestra in giro per il mondo. Oltre a pubblicare numerose sue composizioni per case editrici italiane e tedesche, da qualche tempo pubblica anche libri di divulgazione musicale. Questo è il suo terzo lavoro per Unicopli (gli altri sono Mozart in Lombardia e Rossini, il genio burlone)