Le utopie urbanistiche di Isaac Asimov

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

119

Formato

11, 5, 5×16

Uscita

ISBN

9788840006703

ACQUISTA SU:

Descrizione

In “Abissi d’acciaio”, “Il sole nudo” e “I robot e l’impero”, Isaac Asimov mette in scena una serie di thriller, ambientati in città dirette eredi degli ideali urbanistici e sociali del XIX e XX secolo. Sulla terra la scena si svolge a New York, riduzione all’assurdo della città industriale affollata, punto di arrivo di alcune utopie moderniste; nello spazio il detective umano Eliah Baley ed il suo compagno robotico Daneel Olivaw si trovano ad agire su Solaria, pianeta dove la città si è dissolta su tutto il territorio come la Broadacre auspicata da Frank Lloyd Wright. Asimov riempie i contenitori descritti da architetti ed urbanisti con esseri umani reali e descrive il prodotto finale dell’utopia.

Autore