La moleskine nera

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

169

Formato

13×19, 5

Uscita

ISBN

9788840017686

ACQUISTA SU:

Descrizione

Trama del libroLa moleskine può essere un quaderno per gli appunti, una base solida e cartacea per i propri pensieri, un regalo per chi ama scrivere o disegnare, un libro senza parole per un bambino. Per Alex, il protagonista, la moleskine era un diario, una cassaforte, uno psicologo che assorbe le proprie tensioni e per Dario è stata la porta che ha squarciato la realtà e lo ha cambiato fino ad annichilirlo. La storia raccontata in questo libro, ambientata tra Chieti e Roma, inizia con il ritrovamento fortuito del diario per poi svilupparsi in pochi giorni di intensa lettura e riflessione. Una forza distruttiva e folle invade il presente di Dario e le sue certezze si dissolvono pagina dopo pagina per far posto alla rabbia e all’autocommiserazione. Dario è spesso tentato di chiudere per sempre quell’agenda, ma la voglia di capire i lati ancora oscuri della sua vita diventa ogni volta più forte.

Autore

Alessio Pelusi, 34 anni, ha studiato e lavorato a Roma, laureandosi in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi “La Sapienza”. Dal 2006 collabora con alcuni giornali locali e ha conseguito dapprima un Master in Giornalismo e Giornalismo Radiotelevisivo, ed in seguito, nel 2013, un Master in Safety Management presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Attualmente si occupa di Sicurezza sul lavoro come consulente ed è Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Nel 2010 una prima versione de “La moleskine nera” ha ricevuto il Premio per la Cultura Mediterranea Fondazione Carical, sezione Narrativa Giovani per esordienti, passando due selezioni: quella di una giuria di esperti e quella di una giuria popolare