Mappe dell’immaginario

Per una metodologia della storia culturale del contemporaneo

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

138

Formato

12, 5, 5×20

Uscita

ISBN

9788840005768

ACQUISTA SU:

Descrizione

E’ possibile raccontare la storia dell’età contemporanea dal punto di vista della cultura? Quali sono le specificità del contemporaneo, cioè dell’Ottocento e del Novecento, del “secolo lungo” e del “secolo breve”? E quali le caratteristiche della cultura nella “modernità”? Questo libro a più voci cerca di rispondere a tali domande. Gli autori – italiani, francesi e statunitensi – discutono la possibilità di istituire una storiografia degli immaginari, delle rappresentazioni, delle sensibilità e delle passioni, siano esse politiche o estetiche. Al tempo stesso suggeriscono metodi nuovi per guardare ai secoli della contemporaneità con l’aiuto di fonti nuove: il cinema, la pittura, la musica, i monumenti.

Autore